leRubriche | Moda
Nuovi Trend. I temi più in voga dell’autunno-inverno 2011/2012.

Nuovi Trend. I temi più in voga dell’autunno-inverno 2011/2012.

Stili classici contro tendenze bizzarre. In passerella i look delle ultime settimane della moda di New York, Londra, Milano e Parigi.

19 ottobre 2011

 

I trend per l’autunno-inverno 2011/2012 ci vengono riportati dalle fashion weeks da poco terminate di New York, Londra, Milano e Parigi. Dalle passerelle delle maggiori capitali della moda, spiccano stili totalmente diversi l’uno dall’altro che tuttavia, con creatività, possono essere abbinati.

Uno dei più stravaganti temi per questo autunno-inverno da segnalare è il PITONATO con una vasta scelta di tipi: il vero ‘Snake’ o quello stampato, che si può trovare nelle due varianti, liscio o squamato. L’importante è che sia colorato, tanto che la nuance, nella maggior parte dei capi di queste sfilate, non è più quella naturale del pitone ma viene cromaticamente modificata, tanto da ricavare un effetto arcobaleno. Capi dorati, glitterati e fluorescenti gli altri must per l’autunno-inverno 2011/2012.

L’ORO, non semplice da portare come colore per vestiario, viene usato, per la vita di tutti i giorni, su vestiti, pantaloni o giacche in nuance scure e meno accese che si avvicinano all’ocra. Ci si può invece sbizzarrire su accessori gold poichè per questi viene usato l’oro acceso e ultrabrillante : borse a spalla o clutch, scarpe flats o 12 cm, cinture rigide o pieghevoli; qualsiasi accessorio di questo genere riesce ad illuminare il look, anche in una giornata di inverno.

Stesso effetto provoca il GLITTERATO; in nero, oro o argento nel vestiario e in tutte le più stravaganti tonalità negli accessori. I più richiesti must have del momento li troviamo nella collezione di Miu Miu – marchio italiano creato da Miuccia Prada, madrina anche dell’omonima maison – che spiccano proprio perchè glitterati. Uno tra questi è il paio di occhiali indossato da Madonna al red carpet di Venezia.

Il FLUORESCENTE non è una novità per l’autunno-inverno poichè era entrato nelle passerelle già per le collezioni primavera-estate 2011/2012. Tuttavia, comparando le sfilate di febbraio e quelle di settembre, possiamo notare come cambia l’effetto del fluo. Indossare capi color fucsia, giallo lime, blu elettrico o arancione nelle stagioni calde, con tessuti leggeri, il sole e le belle giornate propone sicuramente un effetto diverso dall’indossare quei forti colori in autunno-inverno, quando intorno a noi vediamo looks total-black a causa del cambio di stagione. Tuttavia da queste fredde stagioni che ci aspettano la moda pretende ottimismo; bisogna quindi osare con nuance vitaminiche su vestiti corti o lunghi, cappotti, scarpe o pantaloni a palazzo-stretti in vita e larghi sulle gambe- o semplicemente con gli accessori.

Ci sono poi alcuni temi standard che vengono riproposti di passerella in passerella.
Tra questi possiamo trovare il BIANCO e il color CIPRIA , colori eterni con i quali l’eleganza è assicurata. Nelle stagioni fredde indosseremo questi colori con tessuti pesanti come lana e satin, mentre gli accessori saranno esclusivamente in vernice.

Posto d’onore nelle passerelle anche per PIZZI e TRASPARENZE: entrambi riescono a rendere il look estremamente sensuale e femminile senza volgarità.

Giulia Frisone

Tags:

, , , , ,

Nessun commento

Accedi o Registrati subito per pubblicare un commento.

CINEMA

Salvo di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza

Salvo di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza

Cuore ed istinto conducono “Salvo” lontano dai codici criminali della malavita. Così, in un arco di tempo brevissimo, una vita intera riacquista valore e dignità.

La quinta stagione di Peter Brosens e Jessica Woodworth

La quinta stagione di Peter Brosens e Jessica Woodworth

Brosens e Woodworth filmano un’apocalisse cattiva e silenziosa, dai colori garbati e tenui: “La quinta stagione” è quella del pregiudizio, dell’egoismo e dei peggiori istinti.

Stoker, di Park Chan Wook

Stoker, di Park Chan Wook

Primo film in lingua inglese per il Sud-Coreano Park Chan Wook: in rialzo citazioni e perfezionismi mentre scivolano verso il basso originalità e tensione del racconto

Il fondamentalista riluttante, di Mira Nair

Il fondamentalista riluttante, di Mira Nair

Oltre l’apparenza di una pellicola viva e movimentata la regista indiana Mira Nair riepiloga le ragioni e le peculiarità del conflitto culturale tra oriente e occidente, utilizzando una narrazione chiara e mirando alla distensione degli animi

Il caso Kerenes, di Calin Peter Netzer

Il caso Kerenes, di Calin Peter Netzer

Una tragedia scuote il rapporto tra Cornelia Kerenes e suo figlio: sullo sfondo del film di Calin Peter Netzer anche le molte ombre e le poche luci della Romania post comunista


Moda

Il cappello: cinema e moda

A falde larghe, tese o cadenti a floppy, a cloche, a cilindro, di paglia o di feltro, di velluti fascianti o sete irrigidite, da cowboy, fattore o modello Fedora.

Tendenza Optical: dall’arte alle passerelle

Illusione ottica e instabilità percettiva; sono questi i due punti base su cui si forma il trend che sta spopolando per la primavera estate

Viaggi

No te vayas: il padrone della nostra casa

Cronache Sivigliane. XV puntata

Toreria: il Minotauro che abbiamo in noi

Cronache Sivigliane. XIV puntata


GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI

 

La Èco è un blog aggiornato senza cadenza regolare